Scossa di terremoto nel Salento

26 gennaio 2014 ore 15:00

Un forte terremoto di magnitudo 5.9 è stato registrato alle 14:55 in Grecia ma è stato avvertito in molte aree del Sud Italia. Da Nardò a Gallipoli a Borgagne, tutta la Grecia salentina alle 14:55 ha vissuto momenti di paura, tanto spavento, solo spavento, perché dai dati non ci sarebbero stati danni ingenti. La scossa è stata avvertita dagli abitanti del Salento anche se l’epicentro del sisma è stato rilevato a pochi chilometri di distanza da Lixouri, capoluogo del comune di Paliki e seconda città più importante dell’isola greca di Cefalonia. Gli effetti del violento terremoto, di cui ancora non si conoscono le conseguenze, sono stati avvertiti anche in alcune aree della Sicilia orientale, della Puglia e della Calabria. Scossa di terremoto distintamente avvertita anche in provincia di Ragusa e a Modica. Ad ogni modo nessun danno, solo spaventi per coloro che, soprattutto nei piani alti, hanno avvertito la scossa.

Maria De Giovanni

Lasciaci un commento