Sicurezza estiva: riunione in Prefettura. Sindaco Melendugno chiede un’ora in più per spettacoli musicali

Si è conclusa la Riunione operativa in Prefettura sulla sicurezza estiva, il divertimento e la tutela dei residenti è stata un importante incontro tra le amministrazioni di diverse città della provincia di Lecce e le forze dell’ordine. Il prefetto Luca Rotondi ha sottolineato l’importanza di trovare un equilibrio tra il diritto di ogni cittadino alla tranquillità e al riposo e quello del divertimento richiesto dai più giovani.

Sono intervenute i rappresentanti istituzionali di Lecce, Castrignano del Capo, Gallipoli, Melendugno, Nardò, Otranto, Porto Cesareo, Salve e Ugento. Per Melendugno era presente il Sindaco, Maurizio Cisternino, il suo vice, Mauro Russo e il comandante della Polizia Locale, Antonio Palano.

Il prefetto ha fatto notare che il divertimento dei giovani è legittimo, ma deve essere svolto nel rispetto delle regole. Questo significa che gli eventi e le attività estive dovrebbero essere organizzati in modo da minimizzare i disturbi alla quiete pubblica e alla sicurezza dei cittadini.

Il Sindaco di Melendugno nel suo intervento ha sottolineato la necessità di allungare di un’ora la chiusura degli spettacoli musicali. Inoltre il Primo Cittadino di Melendugno ha richiesto un presidio di forze dell’ordine nelle Marine.

La riunione, conclusa nel pomeriggio, ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra le autorità locali e le forze dell’ordine per garantire un ambiente sicuro e tranquillo per tutti i residenti e i turisti durante la stagione estiva.

In sintesi, la riunione operativa in Prefettura sulla sicurezza estiva, il divertimento e la tutela dei residenti ha rappresentato un’opportunità importante per le amministrazioni locali e le forze dell’ordine di discutere e pianificare le strategie per garantire una stagione estiva pacifica e sicura per tutti. La riunione ha evidenziato l’importanza di trovare un equilibrio tra il divertimento dei giovani e il diritto dei residenti alla tranquillità e alla sicurezza. Inoltre, ha ribadito l’importanza della collaborazione tra le autorità locali e le forze dell’ordine per garantire un ambiente sicuro e tranquillo per tutti. Si auspica che le decisioni prese durante la riunione possano essere attuate con successo per garantire un’estate serena e piacevole per tutti i cittadini e i turisti della provincia di Lecce.

Lasciaci un commento