Giornata mondiale della cancelleria, per non dimenticare le lettere scritte a mano

Nella giornata mondiale della cancelleria dimenticate i messaggi  istantanei sullo smartphone e le e-mail per un giorno. Tornate ai vecchi cari fogli di protocollo o A4 e iniziate a scrivere ai vostri cari una bellissima lettera vergata a mano.

Con tutte le e-mail, i testi e altri tipi di messaggi elettronici che ci circondano in questi giorni, può sembrare che l’arte di scrivere lettere e biglietti stia lentamente svanendo nell’oblio. Dopo tutto, chi vuole aspettare giorni, se non settimane, per ricevere delle parole difficili da leggere scarabocchiate su un pezzo di carta, quando sarebbe molto più facile leggere semplicemente una e-mail o un messaggio istantaneo sullo smartphone.

In principio furono i set per scrivere. A me personalmente  ne regalarono uno quando compii 5 anni. Invece di ricevere  il carro armato telecomandato mi regalarono questo bellissimo set per la scrittura ma io volevo quel giocattoli e guardai invidioso mio cugino che trionfante lo stringeva al petto. Poi, con il tempo capii che quel set mi sarebbe servito. E ora che quel set, dopo tanti anni, è distrutto vorrei che qualcuno mi regalasse un set per la scrittura. Per ora il natale scorso ho ricevuto una bellissima penna stilografica che cerco di usare il più possibile e in ogni occasione.

Inviare e ricevere lettere è molto più che uno scambio di informazioni. Si tratta di una persona che decide di prendersi il tempo e lo sforzo in più per scrivere parole su un pezzo di carta. E poi, si prende il disturbo aggiuntivo di recarsi a reperire un francobollo all’ufficio postale o una ricevitoria di sali e tabacchi, il classico tabacchino.

Chi scrive una lettera a mano, non usando alcuno strumento elettronico rende il suo messaggio personale e individuale. E significa molto. Perché ricevere una lettera scritta a mano, un biglietto o anche una cartolina nella cassetta della posta è davvero qualcosa di speciale.

Questo è il senso della Giornata Mondiale della Cartoleria: preservare l’arte di scrivere parole su una pagina, invece di inviare solo versioni elettroniche di lettere che non possono essere veramente toccate ma solo viste su uno schermo.

Se questa non è una causa onorevole, cosa lo è?

Storia della Giornata Mondiale della cancelleria

Gli esseri umani scrivono da migliaia di anni, fin dalla preistoria. Si pensa che la tavoletta di  Dispilio  sia il più antico documento scritto sulla Terra, risalente al 5200 a.C. circa. Dopo di allora, la scrittura sembrò sorgere in una miriade di luoghi diversi, essendo particolarmente prominente nel Vicino Oriente.

All’epoca, la ragione principale per cui la scrittura divenne una necessità era perché le informazioni dovevano essere trasmesse, in particolare per consentire l’espansione politica. I governanti e le autorità avevano più bisogno di comunicare ed erano anche molto istruiti. Ma, il più delle volte, avevano del personale che scriveva per loro ed erano degli scribi che registravano per loro tutto ciò che doveva essere scritto.

Alla fine, anche i registri, le transazioni finanziarie e gli eventi storici furono documentati usando la scrittura. Il sistema di scrittura mesopotamico è ritenuto il più antico, risalente al 3600 a.C. Certamente, prima dell’uso della carta o dell’inchiostro, questo sistema era basato sul semplice concetto di premere uno stilo di forma triangolare nell’argilla morbida.

Come ogni cosa, la scrittura si è lentamente evoluta da questi triangoli in quello che è oggi. Infatti, più di 1 miliardo di alberi vengono usati ogni anno per fare carta per libri, giornali, riviste, cancelleria, quaderni, diari e altro! La carta è una grande industria e la cancelleria ne è una parte importante.

La giornata mondiale della cancelleria è stata creata nel 2012 per assicurarsi che l’arte della scrittura non si estingua, come alcuni temono. Questa preoccupazione è dovuta a tutti i progressi tecnologici del nostro tempo, rendendo lo sforzo di scrivere molto meno pratico di altri metodi di comunicazione.

Come celebrare il giorno  della cancelleria

Per celebrare questa giornata così il importante sarebbe il topo la firma del cessate il fuoco tra Russia e Ucraina. Quella sì che sarebbe un buon modo per celebrare questa giornata!

Lasciaci un commento