Le chiavi di ricerca “Melendugno, Torre dell’Orso e San Foca” tornano in voga

    Da molto tempo, tanto che non ricordo neanche più da quando, monitoro delle keyword (parole chiave) che ci riguardano da vicino, da molto vicino. Le parole chiavi sono una o più parole che gli utenti scrivono nei motori di ricerca per cercare ciò che maggiormente si avvicina ai loro interessi. Io, nel mio piccolo, monitoro keyword come “Melendugno”, “Borgagne, “Torre dell’Orso”, “San Foca”, “Otranto” e tante altre. Da qualche giorno ho notato un incremento di contributi da parte di siti specializzati nel settore turistico che riguardano proprio la keyword “Melendugno e le sue spiagge” o “cosa fare a San Foca” o ancora “le spiagge di Torre dell’Orso”. A marzo lo stop era evidente e nessuno osava scrivere contributi di alcuni tipo. C’erano solo gli stranieri che parlavano del “castello di “Otranto”. Subito dopo Pasqua, invece, sono riprese le attività degli annunci immobiliari, di vendita o affitto, nelle marine di Melendugno e poi, come dicevamo, alcuni siti si sono lanciati a scrivere contributi, più o meno di valore, per consigliare luoghi magici nel nostro territorio e da far visitare ai loro lettori. E anche con grave sprezzo del pericolo, aggiungiamo noi, dato che non sappiamo nulla e non abbiamo notizie certe su come si svolgerà la stagione turistica in Italia e nel Salento in particolare. Unica notizia certa è data dal fatto che il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, non ha chiuso la regione agli accessi da altre regioni italiane e non ha seguito l’esempio del suo collega campano, per esempio.

    Nota a margine: un canale youtube ha “imperversato” in questo ultimo mese inserendo la keyword “Melendugno” nei suoi video. “Le favole di Melanie” ci ha tenuto compagnia pubblicando dei video dedicati ai suoi piccoli fruitori. Questo fino ad aprile quando scrissi questo articolo, esattamente un mese fa.

    Aggiornamento di maggio. Dopo l’attribuzione della Bandiera Blu alle marine di Melendugno i contributi si sono moltiplicati così come gli annunci immobiliari e gli articoli che ci riguardano. La stampa.it per esempio oggi, 21 maggio 2020, ha dedicato un articolo di viaggi ai faraglioni di Sant’Andrea, alla “spiaggia idilliaca” di Torre dell’Orso, alla coppetta di gelato da gustare a San Foca e alla Grotta della Poesia. Sempre oggi il sito zingarate.com del gruppo Mondadori ha stilato una classifica dei 10 posti da vedere in Puglia e le nostre spiagge insieme a quelle di tutto il Salento occupa il nono posto.

    Qualcosa torna a muoversi per vivere una stagione estiva alquanto strana e all’insegna dell’incertezza più totale.

    Francesco Cappello


    'Le chiavi di ricerca “Melendugno, Torre dell’Orso e San Foca” tornano in voga' nessun commento

    Commenta per primo!

    Rispondi

    Melendugno.net 2003-2019 - Tutti i diritti sono riservati; Editore: Zoraide Editore – partita Iva 04559060753; Melendugno.net fa parte del network Ilportaledelsalento.net; Iscritto al n. 25 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 5 dicembre 2013; Direttore Responsabile: Francesco Cappello Redazione: Via Foscolo, 12 – Borgagne di Melendugno (LE) info@melendugno.net

    Web agency

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Questo sito utilizza cookie (tecnici e analitici) per le proprie funzionalità e offrire una migliore esperienza di navigazione. Questo sito contiene componenti di terze parti che utilizzano cookie di profilazione a scopi pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Per maggiori informazioni consultare la nostra informativa estesa cliccando su INFORMATIVA PRIVACY. Per abilitare/disabilitare le varie tipologie di cookie del nostro sito, clicca su "Cookie Policy"; per avere immediatamente accesso al sito accettando i cookie, clicca su "Ok ho capito e accetto". Proseguendo la navigazione sul sito o chiudendo questo banner, acconsenti a tutti gli effetti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi