Melendugno.net compie 20anni: un viaggio nell’evoluzione dell’informazione locale

Vent’anni fa nasceva melendugno.net. Era il 9 ottobre 2003. Una vita fa, soprattutto nell’informatica e su internet. Nel 2003 insieme ad Eugenio Nahi decidemmo di creare un sito, non ufficiale, che racchiudesse le tematiche e i problemi di Melendugno e potesse dare voce a tutti i cittadini. melendugnoFino al 26 ottobre 2010, per otto anni, il forum di melendugno.net divenne punto di incontro e di scontro con migliaia di messaggi e oltre 200 utenti registrati, un vero e proprio record se si pensa che i social network, come Facebook, non esistevano e soprattutto non esistevano gli smartphone sempre collegati su internet h24. Il forum di melendugno.net realizzò le prime interviste ai candidati sindaci in occasione delle amministrative del 2004 e poi successivamente quelle in video del 2009, il forum raccolse i malumori dei cittadini melendugnesi sulla gestione della cosa pubblica. Furono pubblicati i primi numeri del melendugnese, le foto del carnevale e dei bimbi festanti. Furono inseriti anche i primi tentativi di banner pubblicitari locali poi abbandonati per non essere condizionati nelle scelte della linea editoriale. Arrivarono anche alcune minacce di querela fortunatamente mai realizzate e messe in atto. Il 26 ottobre 2010 melendugno.net assunse una nuova veste grafica e divenne rivista online di informazione, forte anche del fatto che uno dei due fondatori era neo iscritto all’albo dei giornalisti-pubblicisti.

In quei primi dieci anni l’informatica aveva vissuto una trasformazione epocale. All’inizio degli anni 2000, l’accesso a Internet stava diventando sempre più diffuso. La connessione a banda larga aveva reso possibile l’accesso veloce a informazioni, servizi online e comunicazioni globali. Questo ha aperto le porte a nuove opportunità commerciali, aprendo la strada al commercio elettronico e alle reti sociali.

Da allora, quando scrissi questo piccolo articolo sono passati altri dieci anni e fino ad allora il sito contava oltre 600 articoli pubblicati, quattro redattori e oltre 300mila visite uniche. Oggi 9 ottobre 2023 il sito si è evoluto e arricchito di contenuti. Abbiamo perso i redattori ma un nuovo, prepotente, “aiutante” è entrato in redazione: l’intelligenza artificiale. In questi ultimi 10 anni si sono moltiplicati le minacce di querela ed esposti, le mail e i messaggi privati di diniego e disapprovazione. In questi ultimi 10 anni gli articoli pubblicati sono diventati 2500 quadruplicando l’offerta. Gli accessi unici al sito hanno superato la barriera del milione di persone. Da un anno a questa parte ci siamo scrollati l’onnipresenza di Facebook e camminiamo come le nostre gambe con la quasi, e sola, ricerca organica su Google. Un bel traguardo per un piccolo sito di informazione locale. Non abbiamo creato nessun convegno o incontro per festeggiare questo importante traguardo ma non è detto che per il blu festival 2024 non ci sia in serbo qualche sorpresa.

Per ora non possiamo fare altro che augurare a melendugno.net Buon compleanno. Tra dieci anni speriamo di ritrovarci di nuovo qui a festeggiare una nuova realtà aumentata (AR) e una nuova realtà virtuale (VR) che promettono di aprire nuove frontiere. Staremo a vedere!

Francesco Cappello

 

Lasciaci un commento