Melpignano: Premio Klimaenergy all’impegno della Comunità Cooperativa

    Il Comune di Melpignano, raccoglie i frutti del lavoro avviato dalla sua Cooperativa di Comunità nel campo del risparmio energetico e dell’utilizzo delle energie alternative, vincendo gli importanti premi nationalli “Klimaenergy Award” e “Spendere Senza Soldi”. melpignanoIl Klimaenergy Award è ormai una vera e propria cassa di risonanza per le buone pratiche ambientali ideate e implementate dai Comuni e dalle Province italiane. Giunto alla sua quinta edizione per volontà di Fiera Bolzano e di Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, sotto il patrocinio di ACRI, il premio fa leva sui risultati tangibili e sulla replicabilità dei progetti presso altre Amministrazioni. Sottolineando inoltre come sia importante in questo momento storico – economico valorizzare tutte le iniziative che possono contribuire a migliorare la posizione italiana rispetto agli obiettivi da raggiungere nel 2020 in termini di efficienza energetica, produzione di energia da fonti rinnovabili e abbattimento dell’inquinamento. Premio speciale, categoria Comuni sotto i 20.000 abitanti al Comune di Melpignano per la sua Comunità Cooperativa, nell’ambito della Fiera delle Energie Rinnovabili tenutasi a Bolzano dal 19 al 21 settembre scorso, con la seguente motivazione: “Cittadinanza attiva e “sostenibile”. Se volete un esempio coerente di cosa significhi questa locuzione, recatevi a Melpignano (nella provincia di Lecce): avrete modo di vivere in un borgo felice, ma anche di osservare come opera una cooperativa fatta da 71 soci fondatori, per la realizzazione e la gestione di impianti fotovoltaici sui tetti delle case private. La peculiarità dell’iniziativa, che fa di Melpignano il primo esperimento del genere in Italia, è rappresentata dal fatto che la cooperativa è costituita da cittadini del borgo, che diventano così, in qualità di soci utenti/lavoratori, operatori attivi dello sviluppo della stessa comunità” (http://www.klimaenergyaward.it/14-2/).
    Il premio “Spendere senza soldi”, promosso da Kyoto Club e dal Coordinamento delle Agende 21 Locali Italiane. E’ rivolto ai Comuni che abbiano attivato, negli anni 2009-2012, investimenti con risorse proprie che abbiano generato investimenti di terzi nei settori, nell’ottica dello sviluppo sostenibile, energetico-ambientali. L’obiettivo del Premio è di incoraggiare e stimolare la qualità degli interventi, favorendo percorsi verso modelli di sviluppo locale energeticamente efficiente e ambientalmente compatibili con i cambiamenti climatici in atto. La Cooperativa di Comunità di Melpignano superando i parametri richiesti dal concorso (accuratezza nella quantificazione degli investimenti terzi generati dall’intervento, coinvolgimento del settore pubblico, oltre all’Amministrazione locale e del settore privato per la redazione del progetto e per l’attuazione dell’intervento, qualità e ambizione dell’impegno dell’ente pubblico nelle proprie politiche energetico-ambientali, qualità del progetto come strumento di comunicazione, coerenza interna e con piani ed azioni intrapresi in altri ambiti e ad altri livelli decisionali) ha ricevuto in occasione dell’Assemblea dal Coordinamento delle Agende 21 Locali Italiane, svoltasi a Padova sabato 21 settembre, la menzione speciale per la categoria Comuni fino a 5.000 abitanti (www.spenderesenzasoldi.eu).
    Presente a Bolzano e Padova, per le cerimonie di conferimento dei premi, il Sindaco di Melpignano Ivan Stomeo: “non posso che dire di essere onorato di ricevere questi prestigiosi premi, ma ancor di più di farlo come rappresentante della comunità di Melpignano, che nell’occasione dell’avvio e poi della costituzione della Cooperativa di Comunità si è dimostrata pronta, come già altre volte in passato ad accogliere le nuove sfide che l’amministrazione comunale le ha lanciato. Il grande merito è dunque loro e dell’instancabile Presidente Cristina Schirinzi, oltre che dei partner e sostenitori del progetto, Associazione Borghi Autentici d’Italia, Lega Coop e Banca Etica”.
    Alla Coop di Comunità attualmente aderiscono 136 cittadini con l’obiettivo di produrre elettricità per il proprio fabbisogno lasciando i guadagni eccedenti ad opere di pubblica utilità, con la realizzazione di 34 tetti fotovoltaici già funzionanti, per una potenza complessiva di 179 KW e l’utilizzo esclusivo di manodopera locale. E adesso si lavora alla diffusione, sul territorio pugliese del progetto “Case dell’Acqua” e del solare termico, in attesa dei risultati della prestigiosa candidatura del Sindaco Stomeo, a ricevere il premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno” (www.legambiente.it, www.lanuovaecologia.it).

    La Redazione


    'Melpignano: Premio Klimaenergy all’impegno della Comunità Cooperativa' nessun commento

    Commenta per primo!

    Rispondi

    Melendugno.net 2003-2019 - Tutti i diritti sono riservati; Editore: Zoraide Editore – partita Iva 04559060753; Melendugno.net fa parte del network Ilportaledelsalento.net; Iscritto al n. 25 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 5 dicembre 2013; Direttore Responsabile: Francesco Cappello Redazione: Via Foscolo, 12 – Borgagne di Melendugno (LE) info@melendugno.net

    Web agency

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Questo sito utilizza cookie (tecnici e analitici) per le proprie funzionalità e per poter offrire una migliore esperienza di navigazione agli utenti. Inoltre questo sito contiene componenti di terze parti che utilizzano cookie di profilazione a scopi pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Per maggiori informazioni si può consultare la nostra informativa estesa cliccando su INFORMATIVA PRIVACY. Per abilitare/disabilitare le varie tipologie di cookie del nostro sito, clicca su "Cookie Policy"; per avere immediatamente accesso al sito accettando quindi i cookie, clicca su "Ok ho capito e accetto". Proseguendo la navigazione sul sito o chiudendo questo banner, acconsenti a tutti gli effetti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi