volley melendugno

Volley B2: grande festa oggi a Melendugno

E’ finalmente giunto il momento di festeggiare il grande successo ottenuto dalla Narconon Volley Melendugno che ha concluso la stagione con la strameritata promozione in Serie B1 dopo i recenti playoff. La stagione sportiva è stata un vero successo ed è stata vissuta sempre al massimo livello dall’inizio alla fine. I pochi set persi nell’arco del campionato hanno consentito al Narconon di conservare l’imbattibilità per tutta la regular season presentandosi ai playoff nel pieno della motivazione. E’ stata una sconfitta tutto sommato dolce quella subita contro San Salvatore Telesin, perché non ha pregiudicato in nessun modo la promozione in Serie B1.

Questo argomento è di tuo interesse? Approfondisci su ecodellalombardia.com dove potrai trovare notizie e approfondimento su questo e tanto altro!

La premiazione

Proprio nella giornata di giovedì 10 giugno le ragazze allenate da Enzo Vestri, saranno premiate direttamente nella sala consiliare dall’Amministrazione comunale di Melendugno dal sindaco, Marco Potì, e il presidente del Consiglio comunale con delega allo Sport, Piero Marra. Saranno presenti per l’occasione il presidente della Narconon Melendugno, Giuseppe Lugibello; il suo vice, Domenico Macchione; l’amministrazione delegato, Alfredo Lisi; il direttore sportivo, Alessandro Cisternino; il direttore generale Giacomo Catalano; il responsabile marketing, Tiziano Luperto; il direttore organizzativo, Lucio Cisternino e anche altre altri componenti dello staff.

La squadra al completo sarà presente all’evento durante il quale interverranno gli assessori comunali e Gaetano Prisco, responsabile della Narconon Gabbiano, il main sponsor della squadra. Presenzierà anche Lamberto Così, melendugnese doc e indimenticato pallavolista salentino.

Il traguardo della serie B1

La promozione della squadra femminile di Melendugno è significativa certo per i meriti sportivi mostrati in campo dalle ragazze, ma soprattutto perché si tratta della storia di una squadra di donne con una marcia in più. La cavalcata trionfale, infatti, non è dovuta solamente alle gareggianti in sé per sé. Ciò che ha reso unica e vincente la squadra guidata da Enzo Vestri è tutto l’insieme, dove grinta, personalità, determinazione ed energia non sono mai venute meno. Vestri è stato senza dubbio l’uomo in più, decisivo in questo progetto perché ha saputo guidare la squadra fino alla meta, raggiunta proprio domenica sera al culmine di una stagione semplicemente straordinaria.

La promozione è stata frutto di un lavoro certosino, realizzato giorno per giorno grazie alla passione dello staff tecnico e societario che ha accompagnato le ragazze in ogni momento. Le vere protagoniste sono proprio loro, le giocatrici che il paese ha letteralmente travolto, festeggiandole con affetto e gioia, per le vie cittadine: momenti di pura ma semplice follia che solo lo sport vissuto così da vicino può regalare!

A questo punto non si possono non citare le protagoniste di quest’avventura: Adrian Kostadinova, Ludovica Mirto, Anna Paola Greco, Scilla Basciano, Mara Tamborino, Maria Sofia Negro, Greta Minervini, Delizia Marra, Fabiana Antignano, Chiara Trabucco, Beatrice Pettinari, Giorgia Tamborino.

I festeggiamenti si protrarranno ancora per qualche ora, ma in casa Narconon è già tempo di pensare al futuro perché il prossimo campionato di B1 è più vicino di quel che si può pensare…e ci sono nuovi sogni da realizzare!

 

Rispondi