Tutti sulle due ruote per scoprire “l’autostrada delle biciclette”

31 maggio 2013 – La litoranea che attraversa il Parco naturale regionale “Costa Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase”, uno dei tratti costieri salentini più belli e affascinanti d’Italia per il panorama mozzafiato che offre allo sguardo, per un giorno diventa “l’autostrada delle biciclette”. salento_bici_tourL’evento è promosso dall’Ente Parco e Salento Bici Tour, in partecipazione con Provincia di Lecce, Regione Puglia, Protezione civile, Uisp Lecce, Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Cooperative Terrarossa, Terra e Ulisside, Circolo Capo di Leuca di Legambiente. “L’autostrada delle biciclette” è stata presentata, a Palazzo Adorno, a Lecce, dall’assessore provinciale al Turismo e marketing territoriale Francesco Pacella, dal presidente Parco Naturale Regionale “Costa Otranto Leuca e Bosco di Tricase” Nicola Panico, dal responsabile tecnico del Parco Francesco Minonne, dal presidente di Salento Bici Tour Carlo Cascione, e dal presidente dell’Uisp di Lecce Gianfranco Galluccio.

Questa volta l’itinerario scelto è situato fra: Porto Badisco, dove si visiterà una mostra sulle grotte, il Museo naturalistico di Castro, la maestosa Quercia vallonea di Tricase, il Santuario di Santa Maria di Leuca, e degustare alcuni prodotti tipici.  L’assessore provinciale al Turismo e al Marketing territoriale Francesco Pacella ha sottolineato:

“E’ un’iniziativa che centra l’obiettivo della promozione del cosiddetto slow Tourism nel nostro territorio. Si deve puntare su questo concetto perché il Salento, per le sue peculiari caratteristiche morfologiche e storiche, si presta moltissimo a essere visitato a piedi o in bici. E’ il modo migliore per gustare i suoi prodotti e i suoi paesaggi. Oggi il turismo sulle due ruote è in ascesa, è una realtà quanto mai attuale nell’Europa settentrionale come in America. Può esserlo anche da noi se sappiamo fare squadra tra istituzioni e operatori turistici e migliorare la sicurezza viaria. Il turista è sempre di più un viaggiatore che sceglie la sua meta per entrare in contatto con i saperi e i sapori dei luoghi che visita. Da questo punto di vista il Salento è una meta molto ambita”.

L’autostrada delle biciclette si inserisce nell’ambito del progetto “Puglia Discovering”, promosso dall’assessorato regionale al Turismo, e del Piano provinciale dell’Ambiente, finanziato dalla Provincia di Lecce, che in tre anni ha consentito di realizzare la tabellazione del Parco naturale regionale Otranto – Leuca ed una serie di importanti attività finalizzate alla conservazione, fruizione e sensibilizzazione. Tra queste la trasformazione degli antichi “tratturi” – mulattiere in linee taglia fuoco e la formazione di cinque ditte specializzate nel pronto intervento per la prevenzione degli incendi boschivi nell’area naturale.

Maria De Giovanni

Lasciaci un commento