Slot machine

Slot machine e serie tv, la via verso nuove generazioni di giocatori

Oggigiorno l’intrattenimento è cambiato, in tutte le sue forme. A cominciare dai prodotti televisivi. Negli ultimi anni, grazie all’impatto di giganti del settore on-demand come Amazon Prime Video, Netflix, Disney Plus ed altri, è cambiato il concetto stesso di tv. Influenzando notevolmente gli altri rami del settore intrattenimento.

Il mondo delle slot machine, per esempio, ha risentito molto di questa nuova tendenza delle serie tv, così come tutto il mondo dei videogiochi. Il successo di alcuni prodotti seriali ha portato le software house, case produttrici di giochi, a replicare i titoli di maggior successo per raggiungere così l’obiettivo di un prodotto dal richiamo garantito. Non si tratta però di una mera riproduzione grafica, bensì di storie che vengono raccontate perfettamente sotto l’aspetto ludico, per consentire il coinvolgimento del giocatore e, soprattutto, la nascita di un’esperienza a trecentosessanta gradi.

Tutte logiche legate alla gamification, quel meccanismo teso a fidelizzare i clienti e acquisirne nuovi mediante l’utilizzo di meccaniche e dinamiche del mondo del gioco trapiantate in contesti non ludici. Senza la gamification non si avrebbero probabilmente le moderne slot machine, pensate ad hoc su certi principi. Ovverosia prodotti non solo giocabili ma graficamente notevoli, con comparto audiovisivo di prima grandezza e dal divertimento assicurato.

Per allargare l’orizzonte di pubblico, arrivando direttamente al cuore dei Millennials, una generazione dai caratteri peculiari, le case di produzione di slot hanno messo in campo il meglio delle innovazioni per creare prodotti originali ispirati alle serie tv. Se ne possono menzionare diverse, a conferma di un successo che pare non avere limiti e confini.

Si pensi a serie tv come Peaky Blinders, poi una slot ad opera di Pragmatic Play, che ha riprodotto la vita e le avventure della famiglia Shelby; o a Narcos, di casa NetEnt, che ripercorre il successo della celeberrima serie Netflix. Altra serie tv di successo, poi slot di Microgaming, è Games of Thrones: la saga di Westeros rivive sui rulli tra scatter e bonus. Proprio quest’ultimi sono la vera novità per gli appassionati, perché offrono agli utenti un’offerta differenziata pur assicurando sicurezza e trasparenza nelle fasi di gioco. Il gamer si può trovare così in una situazione coinvolgente fin dall’inizio, in cui interagisce coi personaggi che ama e può avvalersi della possibilità di vincere. Prodotti aperti non solo a gamer in senso stresso ma anche a neofiti o occasionali del gioco, appassionati che magari decidono di provare a divertirsi in maniera alternativa. Il connubio tra telefilm e slot rischia quindi di essere un matrimonio di successo che non conoscerà mai crisi.

Lasciaci un commento