Schianto di un meteorite nel Texas: gli alieni sono tra noi

10 dicembre 2012 – Una telecamera Nasa ha catturato la scia e l’esplosione di un meteorite o “palla di fuoco” che venerdì scorso, nel cielo del Texas ha dato spettacolo di sè davanti a migliaia di cittadini facendo cadere alcuni frammenti a nord della città di Huston. La NASA si è affrettata a dichiarare che il meteorite, dalle dimensioni di un pallone di basket, era abbastanza piccolo da non suscitare allarme e non poteva procurare alcun danno alla popolazione terrestre.Il meteorite, secondo gli scienziati Nasa, probabilmente proveniva dalla cintura degli asteroidi di Marte o Giove e che è entrato in rotta di collisione con la Terra e grazie all’atmosfera ne ha ridotto le dimensioni quasi dissolvendolo.

La notizia dell’avvistamento giunge quasi in concomitanza dopo lo “show” del Primo ministro russo Dmitri Medvedev che afferma di credere agli alieni, affermando che essi vivano tra di noi. Probabilmente lo schianto del meteorite è solo lo sbarco di qualche alieno che stanco delle tasse e della vita grama del suo pianeta viene a vivere sul nostro sperando in qualcosa di meglio.

Francesco Cappello

Rispondi