Rotti 3 condizionatori su 5 a Medicina2 del Vito Fazzi. Temperature record in reparto

15 luglio 2016 – Che la sanità italiana e salentina in particolare sia malata lo sapevamo da tempo, anche noi, piccola redazione, veniamo sollecitati a scrivere di questo o quel disservizio, del ritardo di quella prenotazione o della risonanza magnetica che avviene dopo mesi e mesi. Ma quello che stiamo per raccontarvi ha dell’incredibile. Alcuni parenti di un paziente di Medicina interna, sezione 2 del Vito Fazzi di Lecce ci hanno raccontato delle grandi e copiose sudate cui sono sottoposti loro e i pazienti ricoverati. D’altronde fa caldo in questi giorni, siamo in piena estate, abbiamo obiettato noi e invece no. Il reparto si trova al quarto piano del Fazzi e dei cinque condizionatori installati ne funzionano solo due con grave danno delle condizioni fisiche dei pazienti ricoverati, dei parenti che fanno visita ai loro cari e del personale medico e paramedico che vi lavora. Addirittura ci raccontavano che i condizionatori ci sono per essere sostituiti ma nessuno ne approva il lavoro e questi rimangono lì a “marcire”. Noi non possiamo fare altro che raccomandare a quei malcapitati che hanno la sfortuna di trovarsi in quel reparto di portarsi un ventilatore da casa poiché la situazione è divenuta insostenibile.

Francesco Cappello

Lasciaci un commento