Rapinano sul treno un iPhone. Arrestati

(28 dicembre 2011) MILANO – Una bizzarra rapina è avvenuta martedì scorso sull’intercity Reggio Emilia – Milano. Due disoccupati armati, con una pistola modello Perfecta FBI 8000 calibro 8, forse consci che non avrebbero mai potuto permettersi l’oggetto del desiderio per eccellenza hanno deciso di prenderselo da soli. I due uomini, un polacco di 31 anni e un ucraino di 25 anni erano sul treno sul treno diretto nella capitale lombarda e hanno adocchiato due italiani che giochicchiavano con il loro iPhone. Hanno puntato la pistola alla testa ad uno dei due, un 28enne Correggio, obbligandolo a “mollare” l’iPhone 4. In seguito sono scesi dal treno alla stazione successiva, ma sono stati bloccati subito dalla polizia ferroviaria che li ha arrestati su segnalazione del derubato e di un altro testimone.

Più o meno lo stesso avvenimento è accaduto a New York , presso la Columbia University dove i malviventi sono più propensi ad alleggerire le vittime di denaro e iPhone piuttosto che di altro cellulare o smartphone. Addirittura un ladruncolo ha perquisito la propria vittima, nei pressi della 114esima strada, non credendo alla sua parola quando questa gli ha confessato, candidamente, che avere l’iPhone non è tutto. D’altronde il prezzo di un’iPhone, in Italia, si aggira intorno ai 600 euro.

Francesco Cappello

Lasciaci un commento