Padova, nasce l’alternativa a Google. Si chiama Volunia

(3 febbraio 2012) PADOVA – Dal 6 febbraio prossimo gli occhi mondiali saranno puntati su Padova. Qui, dall’università partirà un nuovo motore di ricerca, si chiama Volunia ed è nato da un’idea di Massimo Marchiori, inventore dell’algoritmo di Google. Volunia.com potrebbe scalzare Google dal suo piedistallo. Siamo entrati nel sito, ma è possibile interagire con esso solo con la registrazione a Power User. Il nuovo motore di ricerca sarà presentato il 6 febbraio prossimo alle 12 in una conferenza stampa presso la locale università e permetterà di usare un motore di ricerca in un modo totalmente nuovo. In un video su youtube, caricato da Rainews24, e dal titolo “La genialità italiana. Una risorsa nascosta del nostro Paese” è possibile scoprire qualcosa in più. Il prof. Marchiori è indicato come l’inventore dell’algoritmo che muove il motore di Google, Hypersearch. Dal minuto 14 e 25 il prof. Marchiori spiega come funziona Volunia e come il nuovo motore di ricerca, Volunia, non debba essere considerato l’anti-google, “sarebbe follia” afferma il Marchiori, che si mantiene molto sul vago, resistendo anche alla tentazione di rivelare il suo progetto, temendo, forse, la reazione del colosso di Mountain View che lui stesso ha contribuito a creare e che a detta sua, per ora rimane alla finestra a guardare.

video di rainews 24

Lasciaci un commento