Notte Bianca 2012, tutto è pronto, tra palchi non segnalati e pubblicità selvaggia

8 settembre 2012 MELENDUGNO – Tutto è pronto per la Notte Bianca di Melendugno. La pubblicità è stata fatta, gli ultimi megamanifesti sono stati affissi, anche se quei manifesti hanno suscitato, su Facebook, una piccola querelle tra un amministratore in carica e uno uscente.

Tutto è pronto per questa seconda edizione, anche i sei palchi sono al loro posto, pronti ad accogliere le manifestazioni che tra poche ore, lì sopra, si svolgeranno.

Unica nota stonata è la strana posizione del palco montato in Piazza Risorgimento. Allo stato attuale (foto scattata il 7 settembre, ore 23.30 N.d.R.) non è stato apposto alcun faretto che ne segnali il pericolo per gli automobilisti che percorrono quel tratto di strada con grave rischio per chi viene da via Cavour.

É vero che tra poche si alzerà un sole radioso, ma non sarebbe stato meglio segnalare, con i mezzi adeguati la presenza di questo megapalco? É vero che questa notte potrebbe trascorrere tranquilla, ma un vecchio detto diceva “Prevenire è meglio che curare”.

Francesco Cappello

4 Replies to “Notte Bianca 2012, tutto è pronto, tra palchi non segnalati e pubblicità selvaggia”

  1. Io, ormai, ho perso tutte le speranze sul mio paese. Non esistono regole e tantomeno chi le debba far rispettare, almeno che non si tratti del 15 settembre, data in cui alcune vie del paese devono essere libere per apposizione del divieto di sosta altrimenti viene applicata la “sanzione san niceta”.
    Gli altri 364 giorni dell’anno fate come volete.
    Ringrazio di questa ampia libertà concessa i vigili urbani deputati ad eseguire tali controlli. Grazie.
    Ah, dimenticavo: solo per San Niceta non parcheggiate sulla carreggiata dove è posto lo STOP di fronte alla Madonna del Buon Consiglio perchè….SAN NICETA NON PERDONA ma la Madonna per gli altri 364 giorni SI, VI PERMETTE DI EFFETTUARE IL PARKING.

    1. Evidentemente conosci poco la realtà del tuo paese. Potresti conoscerla meglio chiedendo alla polizia municipale una copia dell’ “ATTIVITÀ 2011″… Fallo, poi ci risentiamo!

      1. COMANDO POLIZIA MUNICIPALE
        ORDINANZA n. 21 del 31.03.2011
        STALLI DI SOSTA CON DISCO ORARIO A MELENDUGNO

        Si rende noto che da giorno 17 c.m. tornano in vigore i parcheggi pubblici con sosta a orario a Melendugno nelle seguenti vie e piazze:
        – Piazza Pertini; – via Verdi; – via D’Amely; – Piazza Sant’Antonio; via F.lli Longo (zona commerciale); – via Mazzini, primo tratto; – Piazza Risorgimento (primo tratto, nei pressi della Banca e lato sinistro della Piazza verso l’edificio scolastico, nonché lato sinistro Piazza fino all’intersezione con via Rossini).
        Si rammenta che:
        a) la sosta è consentita con limitazione oraria di minuti 30:
        – dal 1° gennaio al 15 giugno e dal 16 settembre al 31 dicembre: dalle ore 08.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00 tutti i giorni feriali;
        b) la sosta è consentita senza limitazione di orario: dal 16 giugno al 15 settembre tutti i giorni feriali e festivi.
        LA SOSTA IN DEROGA AI LIMITI DI TEMPO E’ CONSENTITA:

        A) I RESIDENTI nelle aree indicate nell’allegato “regolamentazione della sosta”, previa autorizzazione rilasciata dalla Polizia Municipale, usufruendo di un “PASS” annuale secondo le condizioni e le modalità stabilite e sostare esclusivamente nella Zona di appartenenza.
        B) I MEDICI DI MEDICINA GENERALE ED I PEDIATRI CONVENZIONATI il cui ambulatorio ha sede in una delle aree indicate nell’allegato “regolamentazione della sosta”.
        C) GLI ADDETTI ALL’ASSISTENZA DOMICILIARE INFERMIERISTICA DELL’AZIENDA USL.

        DISCIPLINA DELLE AUTORIZZAZIONI
        L’atto autorizzatorio, rilasciato dalla Polizia Municipale, costituisce titolo per la sosta in deroga ai limiti di tempo nel rispetto della segnaletica stradale esistente nella via di residenza o domicilio e nelle zone limitrofe.
        Al fine di consentire l’attività di vigilanza è fatto obbligo di esporre il contrassegno identificativo dell’autorizzazione in maniera ben visibile, nella parte anteriore del veicolo.

        SANZIONI PECUNIARIE:
        1. la mancata esposizione o l’esposizione parziale (che non consente la lettura dei dati in esso contenuti) del contrassegno identificativo sul parabrezza anteriore del veicolo, è soggetta alla sanzione amministrativa pecuniaria.
        4. l’inosservanza delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria prevista in assenza di autorizzazione.

        1. COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

          ORDINANZA n° 61 /12 del 24.05.2012 (estratto)

          OGGETTO: Isola pedonale in Piazza S. Antonio a Borgagne: Obblighi, divieti e limitazioni
          Si rammenta che in base alla sopra richiamata Ordinanza, saranno disposti, da subito, i necessari controlli, per tanto:
          È ASSOLUTAMENTE VIETATA LA SOSTA E IL TRANSITO nell’intera area della piazza.
          ISOLA PEDONALE: giorni prefestivi e festivi, lungo l’intero arco dell’anno.
          Dal 1° giugno al 15 settembre, dalle ore 21,00 alle ore 24,00
          nel resto del periodo dell’anno, dalle ore 20,00 alle ore 22,00.

          Sono derogati dalla presente disposizione, nei giorni e nelle ore in cui è in vigore l’isola pedonale, i seguenti veicoli e utenti:
          a) veicoli a braccia e velocipedi;
          e) veicoli delle polizie statali, provinciali e locali;
          g) veicoli di servizio degli enti pubblici per esigenze di pubblico servizio nella z.t.l.;
          h) veicoli al servizio di persone con limitate capacità motorie ed altri casi di deambulazione sensibilmente limitata, in applicazione dell’art. 5 del D.P.R. 27.4.78, n. 384.

Lasciaci un commento