mercato auto usate

Mercato auto usate torna a crescere. Puglia+7,4%

Il lockdown ha creato non pochi problemi in ogni strato economico non ultimo il mercato delle auto usate. Dopo sei mesi di segni negativi il mercato delle auto usate torna a crescere. E’ quanto emerge da uno studio dell’Osservatorio di AutoScout, il portale Europeo di annunci di auto e moto. In particolare in Puglia – i dati sono ripresi da ACI – e riguardano il secondo semestre del 2020 e fanno il confronto con i dati dello stesso periodo del 2019. I passaggi di proprietà di auto usate sono cresciuti del 7,4%, un dato superiore alla media nazionale che ha registrato un +3.4%.

L’età media delle vetture in vendita è di 8 anni e mezzo e il prezzo medio è di 12.650€. Il modello più richiesto in assoluto è Audi A4, il diesel è l’alimentazione più richiesta, nonostante la differenza di costo tra gasolio e benzina è quasi irrisoria. Mentre tra le ibride l’auto più richiesta è ancora un’Audi, Q8 e tra le elettriche è la Renault ZOE. In Puglia è Bari a confermarsi la provincia con maggiori passaggi di proprietà ed è anche la più costosa (prezzo medio 13.690€) mentre Foggia è la provincia più economica (prezzo medio 10.440€). Lecce è seconda in classifica e registra un +7,8% con un prezzo medio di 13.480€. Seguono Foggia con un +8,7%, Brindisi +7,6% (prezzo medio 11.360€), Barletta-Andria-Trani +7,3% con un prezzo medio di 10.860€. Fanalino di coda in questa classifica sui generis si attesta la provincia Taranto che registra un +5,5% con un costo medio di 13.280€.

Rispondi