46° Edizione del 2012

Melendugno, sfilata di carnevale tra ballerine e bimbi festanti

(26 febbraio 2012) MELENDUGNO – Ieri pomeriggio si è svolta a Melendugno la tradizionale sfilata di Carnevale. Causa pioggia e maltempo doveva svolgersi mercoledì scorso, 22 febbraio, ultimo giorno di carnevale. E ieri il bel tempo ha aiutato l’allegra sfilata di maschere, bambini e carri allegorici. Immancabili le provocanti brasiliane, (s)vestite nei loro inconfondibili abiti. La serata è stata infine chiusa da un concerto tenuto presso piazza Sandro Pertini, ex-piazza Vittorio Emanuele III.

  Il Carnevale è periodo di baldoria, durante il quale ci si dimentica dei problemi che la vita ogni giorno propone. Si colloca tra la Befana e la Quaresima. Carnevale deriva, probabilmente dal latino “carnem levare”, cioè, al divieto ecclesiastico di consumare carne durante la Quaresima. Le origini del carnevale sono lontanissime che sembrano risalire ai saturnali latini. In quei giorni i romani nel celebrare l’anniversario della costruzione del Tempio dedicato al dio Saturno, si riversavano nelle strade cantando ed osannando il padre degli dei. Durante quei festeggiamenti i plebei potevano confondersi con i nobili e viceversa grazie ai travestimenti In seguito fu introdotto l’uso delle maschere, prese in prestito dai Baccanali i festeggiamenti in onore di Bacco. Le maschere furono introdotte con lo scopo di non essere riconosciuti durante le pratiche licenziose.

Francesco Cappello

[imagebrowser id=15]

One Reply to “Melendugno, sfilata di carnevale tra ballerine e bimbi festanti”

  1. Articolo emozionante. Mia mamma mi a detto così partecipo alla sfilata e mi sono divertito tanto e belle pure le brasiliane, grazzie per le foto, in una ci sono anche. bravo l autore

Lasciaci un commento