Martano- Borgagne, due piazze chiuse al traffico: è polemica

(1 novembre 2011) MARTANO – Martano comune griko, della Grecia Salentina, nella provincia di Lecce è una cittadina di circa 10mila abitanti. I paese limitrofi la considerano un punto di riferimento per i suoi servizi e i suoi commerci.

Ma da quasi 60 giorni questo centro sta subendo un piccolo disastro economico, almeno a quanto affermano alcuni commercianti di Piazza Assunta. Tale piazza, è completamente chiusa al traffico per lavori di riqualificazione dal 30 agosto scorso, ma ad oggi è ancora tutto completamente fermo. I mezzi pesanti sono immobili nella stessa posizione da come sono stati lasciati dagli operai, quasi frettolosamente. Immobili come se gli stessi non debbano più tornare al lavoro e come se la piazza debba essere lasciata così com’è, con la sua rete protettiva e il manto stradale divelto.
I lavori, a detta del vicesindaco di Martano, Stefano Gallo, dovrebbero essere conclusi per la fine di dicembre 2011, ma paradossalmente sul cartello espositivo del progetto la fine dei lavori è fissata per il febbraio 2012.
Un progetto di riqualificazione per la sua piazza lo sta subendo anche un paesino a cinque km da Martano, Borgagne, frazione del comune di Melendugno. Anche in questo caso la piazza è stata chiusa causando non pochi disagi ai commercianti che devono raggiungere i loro esercizi e di conseguenza ai clienti che preferiscono soprassedere e servirsi di altri negozi.
Senza parlare dello stravolgimento dei segnali stradali che sono stati completamente rivoluzionati e che complicano, per chi non è del luogo di raggiungere la piazza del paese. In questo caso la fine dei lavori è fissata per il primo aprile 2012 sperando che non sia uno scherzo.

Francesco Cappello

Fonte: lecce.ilquotidianoitaliano.it

Lasciaci un commento