Il mondo Trek piange il signor Spock spentosi a 84 anni a Los Angeles

28 febbraio 2015 – E’ morto all’età di quasi 84 anni terrestri il signor Spock, comandante in seconda e ufficiale scientifico della nave stellare Enterprise.
spockDa un anno combatteva contro una malattia polmonare, causata dal fumo di sigaretta, nonostante avesse smesso di fumare da oltre trent’anni. La medicina terrestre non ha salvato il vulcaniano più famoso sul pianeta Terra. Figlio di due mondi, quello di Vulcano e quello terrestre il dottor Spock lascia un vuoto incolmabile dietro di sé. Il timoniere dell’Enterprise, il signor Sulu, sul suo profilo Facebook ha detto:

«Oggi, il mondo ha perso un grande uomo, mentre io ho perso un grande amico. Ti restituiamo alle stelle. Ci hai insegnato la ‘Lunga Vita e Prosperità’ e così hai vissuto, infatti. Mi mancherai tanto, in tante occasioni».

Il signor Spock si era diplomato all’accademia della Flotta Stellare ed era stato uno degli ideatori del test della Kobayashi Maru. Dell’equipaggio dell’Enterprise Mister Spock è il terzo ufficiale che raggiunge il congedo permanente: prima di lui il dottor Leonard McCoy, Bones, deceduto nel 1999 e Montgomery Scott, Scotty, morto dieci anni fa, nel 2005.

I fan della serie, gli appassionati trekkiani e tutti coloro che sono cresciuti a pane e star Trek piangono questo alieno con le orecchie a punta, che rideva poco e che aveva sempre “dannatamente” ragione perché usava la logica e non si faceva trascinare dalle umane emozioni. Lunga vita e prosperità, Signor Spock.

Francesco Cappello

One Reply to “Il mondo Trek piange il signor Spock spentosi a 84 anni a Los Angeles”

Lasciaci un commento