Maltempo a Melendugno: sott’acqua via Roca e via Settembrini

13 ottobre 2012, MELENDUGNO – Ci risiamo. Per la seconda volta dal 25 luglio via Roca e via Settembrini, a Melendugno si è di nuovo allagata. E si allagheranno finché qualcuno dell’ufficio tecnico non si prenderà la briga di eseguire una seria indagine e accertare i motivi di tali allagamenti, a cominciare dalla pulizia dei tombini  delle acque bianche.

Anche questa volta i volenterosi abitanti di via settembrini hanno preso il toro per le corna, come si suol dire, e hanno fatto il lavoro sporco, nel vero senso della parola.

È mai possibile che se piove un po’ di più in via Settembrini e in via Roca dette strade diventano delle piscine a cielo aperto? Anche piazza Sant’Antonio a Borgagne ha lo stesso problema, ora, dopo il rifacimento della piazza.

È mai possibile che i pochi operatori commerciali presenti in via settembrini debbano, da soli, provvedere alla manutenzione dei tombini delle acque bianche?

Intervenuti i vigili, questo pomeriggio non hanno potuto che constatare l’evidenza: via Settembrini allagata, di nuovo. Arrivederci al prossimo temporale.

Francesco Cappello

One Reply to “Maltempo a Melendugno: sott’acqua via Roca e via Settembrini”

  1. Anche la via della Chiesa (via Laterano), rifatta da poco e pagata fior di soldini è uno schifo! Ladri!

Lasciaci un commento