Il maltempo a Melendugno spezza una palma presso la “villa vecchia”

1 novembre 2012, MELENDUGNO – La quiete dopo la tempesta, potrebbe definirsi in questo modo questa giornata di festa.

La temperatura esterna ha raggiunto i 22 gradi ed è destinata a salire ancora un po’ soprattutto tenendo conto del fatto che la notte appena trascorsa è stata caratterizzata da molta pioggia, un vero e proprio nubifragio, molto vento, di cui alcuni alberi ne hanno fatto le spese, una palma presso Piazza Risorgimento, la cosiddetta la “villa vecchia” di Melendugno, è stata spezzata.

Infine molti oggetti “leggeri” sono stati portati a spasso dal maltempo, molti bidoncini bianchi, per la raccolta differenziata della plastica, hanno “passeggiato” per le vie della cittadina. É stata rinvenuta anche una targa di un’automobile nei pressi di un bar in via Settembrini, la targa dell’autoveicolo sarà consegnata alla polizia municipale per essere restituita al legittimo proprietario. Non si registrano comunque allagamenti o altri danni, tutto sommato la cosiddetta tempesta di Halloween è passata sulle nostre teste lasciando poche ferite.

 

Francesco Cappello

Lasciaci un commento