salsa di pomodoro

Hai mai fatto la salsa di pomodoro in casa? Come nasce il metodo per conservarla

Le lattine sono una delle più grandi invenzioni. Rivoluzionarono la conservazione del cibo e sono il modo migliore per conservare salsa di pomodoro, frutta, verdura e zuppe.

Le lattine sono state inventate come soluzione per combattere la fame durante la guerra. Nella Francia rivoluzionaria fu il Direttorio a lanciare per primo la sfida. Qualche tempo dopo un altro giovane generale, Napoleone Bonaparte, decise di portare scompiglio in Europa e nello stesso risolvere il problema della conservazione del cibo. Offrì 12.000 franchi in premio a chi avesse risolto il problema.

Nicholas Appert, residente a Parigi, chef vide nella richiesta di Bonaparte un’opportunità. Studiò diversi metodi di conservazione del cibo fino a presentare la sua creazione che fu il risultato di tante sperimentazioni: ideò il metodo per la conservazione ermetica dei cibi.

Appert nel suo libro “L’Art de conserver les substances animales et végétales” spiegava il suo metodo per conservare i cibi tramite le bottiglie con chiusura ermetica. Lo chef riempiva le bottiglie con i più svariati alimenti: carne, pollame, uova, latte e piatti pronti, toglieva l’aria chiudendo ermeticamente la bottiglia con un tappo. Poi avvolgeva la bottiglia in una tela e immersa in acqua bollente, per cuocere il cibo. Vi ricorda nulla? Niente? Sicuri? Quante bottiglie di salsa, cotte con questo metodo!

La bottiglia di champagne conservata con formaggio e calce fu l’idea che creò sulla base di tecniche di conservazione precedenti. La sua fabbrica passò dalle bottiglie ai contenitori di vetro e poi alle lattine. Queste conserve venivano spedite in tutto il mondo attraverso la marina francese.

Nello stesso periodo e analizzando il metodo del francese Appert, dall’altra parte della Manica, un inglese, Peter Durand, ricevette dal suo re, Giorgio III, il brevetto  per la conservazione di cibi “in vetro, ceramica, alluminio e altri metalli“.

Ma furono altri due inglesi a migliorare i metodi precedenti, Bryan Donkin e John Hall, quando crearono la prima fabbrica commerciale di conserve in Gran Bretagna nel 1812. La conservazione in lattina divenne un elemento cruciale per la guerra, oltre ad aiutare a risolvere i problemi della fame.

A New York, circa un secolo dopo, la Max Ams Machine Company di New York brevettò il processo di doppia cucitura utilizzato nella maggior parte delle moderne lattine per alimenti.

Lasciaci un commento