Fiori d’arancio in Comune, oggi Marco e Annette diranno Sì

22 settembre 2012 MELENDUGNO – Il matrimonio è uno dei cardini della società moderna. L’articolo 16 della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo afferma che “Uomini e donne in età adatta hanno il diritto di sposarsi e di fondare una famiglia, senza alcuna limitazione di razza, cittadinanza o religione”.

 

Il termine matrimonio, secondo Wikipedia, deriva dal latino matrimonium, ossia dall’unione di due parole latine, mater (madre, genitrice) e munus (compito, dovere). Il matrimonium era nel diritto romano un “compito della madre”, intendendosi il matrimonio come un legame che rendeva legittimi i figli nati dall unione. Analogamente la parola patrimonium indicava il “compito del padre” di provvedere al sostentamento della famiglia. Oggi 22 settembre convoleranno a nozze, Marco e Annette. Nulla di strano se non fosse che lui, lo sposo, sia il Sindaco di Melendugno che impalmerà Annette Nahi, sua attuale compagna. La redazione di Melendugno.net, tutta, desidera augurare ai futuri sposi una vita piena di felicità.

La Redazione

Lasciaci un commento