Fai il vaccino per il covid? Ti regalo della cannabis

Immaginate, fate il vaccino anti covid-19 e vi regalano una canna. Sarebbe la migliore campagna pubblicitaria di questa brutta situazione e ci sarebbe la fila fuori i gazebo della Primula. Inoltre i negazionisti non avrebbero più terreno fertile e molte sciocchezze non avrebbero ragione di esistere.Fantasia? No, è realtà. Succede negli Stati Uniti dove il gestore di un dispensario regala della cannabis già rollata ai vaccinati. L’operazione si chiama “Pot for shots” e il proprietario del dispensario è desideroso di fare la sua parte nella lotta al Covid-19.

“Siamo tutti stressati, ma si spera che il vaccino possa finalmente porre fine a questa pandemia, e vogliamo solo premiare le persone che si stanno vaccinando”, ha dichiarato alla CNN il proprietario della serra Jerry Millen – Se posso aiutare a fermare la pandemia in qualsiasi modo questo è il modo in cui posso farlo”.

Immaginate la stessa cosa in Italia. Chiudete gli occhi e poi riapriteli mentre il budtender vi offre il prodotto. Unica pecca è il fatto che in Italia non esistano i dispensari in quanto li potete trovare solo in Colorado, Nevada, California, Washington e altri stati americani anche se poi è proibito consumare cannabis in luoghi pubblici. Altra nota a sfavore è il fatto che in Italia il governo preferisce criminalizzare i consumatori e incentivare il mercato delle droghe leggere come cannabis e hashish. Una società senza droghe è pura utopia.

Francesco Cappello

Rispondi