Deadpool supereroe irriverente con tuta attillata

Per dire due parole su Deadpool son dovuto andare a leggere la trama su Wikipedia. Un po’ perché non avevo capito che la storia d’amore del protagonista (deadpool, appunto) e la morosa durasse un anno, e grazie all’enciclopedia libera ho addirittura capito che c’è lo scorrere delle stagioni sullo sfondo come un altro film più bello e certamente più famoso qual è Notting Hill con Julia Roberts. Un po’ perché il file che circola in rete è di pessima qualità video e il fatto che la scena finale si svolgesse su una portaerei in disarmo l’ho scoperto leggendo su internet la trama. Il film in questione, Deadpool, è l’ottavo della serie mutanti, gli X-men (l’ho letto su wikipedia) ed è stato girato in modo che abbattesse la quarta parete, cioè il protagonista si rivolge direttamente al pubblico in sala, ecco poi perché alcune battute ironiche sul costume un po’ attillato che indossa, per esempio, o sul fatto che ci sarà sicuramente un sequel. Il film è stato pubblicato nel febbraio 2016 ed è diretto da Tim Miller e a me non è piaciuto particolarmente nonostante la saga dei mutanti, degli x-men mi abbia sempre appassionato, ma questo film non mi dice nulla. Belli gli effetti speciali un po’ forzata la trama soprattutto perché lui, il protagonista pensa di poter curare il cancro e diventare un supereroe nello stesso momento.

Rispondi