svuotare la cache

Come svuotare la cache, i cookie sul browser web del tuo telefono Android

Hai comprato lo smartphone da un po’. Ora ti rendi conto che è di nuovo lento. Cosa fare? Il cugino ti dice di svuotare la cache. Ma come? Ecco la guida.

Intanto tu navighi con quello nuovo senza pensare a nulla come se non ci fosse un domani. Anche se! Anche se da qualche giorno noti strani rallentamenti, soprattutto quando navighi su internet. Quasi ti penti di aver lasciato la vecchia strada per uno smartphone nuovo fiammante.  Sei quasi tentato di riprendere in mano il vecchio smartphone e mandare quello nuovo nel cassetto. Se ti ritrovi in questa descrizione sappi che non è il mondo tecnologico ad avercela con te. E’ solo una questione di cache è cookies.

Devi sapere che le applicazioni installate sul tuo smartphone accumulano sempre più dati su di te e sull’uso che fai del tuo dispositivo. Questi dati servono a diverse funzioni.  Possono aiutare a migliorare la velocità di caricamento del browser, salvare le risorse dai siti web che visiti frequentemente e salvare le preferenze, come ad esempio permetterti di rimanere loggato nei siti web.
Tuttavia i cookie possono anche essere utilizzati dai siti web per tracciare la tua cronologia di navigazione, spesso con l’intenzione di fornirti pubblicità personalizzata quasi ovunque tu vada. Non ti è mai capitato di cercare informazioni su un viaggio, su delle scarpe o su un’auto e da allora la pubblicità riguardano le auto, le scarpe e gli immancabili viaggi? Come se non esistesse altro nella vita. Personalmente mi perseguitano i panettoni farciti al pistacchio.

Se ti ritrovi in questa premesse sappi che non fa male cancellare, occasionalmente, questi dati per mantenere il vostro browser web snello ed efficiente. Cancellare significa anche ridurre al minimo i cookie di monitoraggio.

Google Chrome

Per cancellare i tuoi cookie e la cache dall’interno della versione Android di Google Chrome clicchi sui tre puntini verticali nell’angolo in alto a destra del browser. Si apre un menu a tendina, si clicca su “Cronologia” e poi su “Cancella dati di navigazione…”

Chrome offre impostazioni di base e avanzate per cancellare la cronologia di navigazione, i cookie e i dati dei siti e le immagini e i file nella cache. È inoltre possibile utilizzare il menu a tendina in un Intervallo di tempo per scegliere se si desidera eliminare l’intera cronologia, o qualsiasi punto dalle ultime 24 ore fino alle ultime quattro settimane. Toccando Avanzate si accede anche all’eliminazione delle password salvate, dei dati dei moduli di riempimento automatico e delle impostazioni del sito, se lo si desidera. Dopo aver selezionato ciò che vuoi eliminare, toccare il pulsante blu, in basso a destra, “Cancella Dati”. Non vi saranno richieste del tipo “sei sicuro di ciò che stai per fare” o qualcosa di simile.

Samsung Internet

svuotare la cacheCome per Google Chrome  anche per  Samsung Internet per accedere al  luogo dove si cancellano i dati di navigazione  si premono le tre strisce in alto a destra.  Poi si sceglie l’ultima icona “impostazioni” . Si scorre fino a “Dati personali”, sotto “Privacy e Sicurezza” e  si clicca sulla prima voce “elimina dati navigazione”. Di qua si possono scegliere alcune opzioni  comprese le password memorizzate e il “riempimento automatico dei moduli”. Una volta scelto cosa eliminare premere sul pulsante “Elimina dati” e il gioco è fatto.

Mozilla Firefox

Mozilla Firefox   è molto simile a Google Chrome. Per accedere, tocca i soliti 3 puntini in basso a destra. Poi Impostazioni e scorri verso il basso fino a “Elimina i dati di navigazione” che si trova nella sezione “Privacy e Sicurezza” Le sezioni sono contrassegnate da un colore. Nel mio caso è viola.
Dei tre browser Firefox ti dà il maggior numero di opzioni sotto il menu Elimina dati di navigazione, permettendoti di eliminare anche tutte le schede aperte esistenti, la cronologia di navigazione e i dati del sito, i permessi del sito e persino la cartella Download insieme ai cookie e alle immagini e ai file memorizzati nella cache.

Mentre non è possibile scegliere un intervallo di tempo come in Chrome anche se è possibile essere più specifici per quanto riguarda il tipo di dati che si desidera rimuovere, differendo da Samsung che cancella tutto .

E Firefox ha un’opzione aggiuntiva per coloro che non vogliono mantenere i loro dati di navigazione dopo aver finito di usare l’app. All’interno delle Impostazioni c’è un’opzione “Elimina i dati di navigazione all’uscita”, che indica a Firefox di cancellare qualsiasi combinazione di queste stesse impostazioni ogni volta che si esce dall’applicazione. Si tratta di una funzione utile per coloro che vorrebbero mantenere il browser in ordine, ed evitare di consegnare accidentalmente la cronologia del browser alla moglie, al marito o ad un ladro.

E ora passiamo a voi. Conoscevate questa funzione? L’avete mai usata? E se sè quante volte la usate? Scrivetelo nei commenti.

fonte ispiratrice

Lasciaci un commento