come ci vedono i gatti

Come ci vedono i gatti? Siamo scimmioni che li attaccano senza motivo?

Vi siete mai chiesti come ci vedono i vostri amici gatti? Avete mai pensato che ci vedano come degli scimmioni che improvvisamente li attaccano senza motivo?

Alcuni giorni fa abbiamo parlato del cane e dei 9 o 10 motivi per cui dovrebbe essere adottato. Oggi parliamo del gatto che a detta di chi ne ha almeno uno è il primo animale da compagnia. E’ la stessa cosa per chi ha un cane e considera il suo amico peloso il primo animale da compagnia. Secondo una ricerca del Censis del 2019 i gatti sono presenti nel 52% delle case italiane e fanno compagnia a separati, divorziati e single. Ed è facile capire il motivo. I gatti sono più autosufficienti e non richiedono il livello di sorveglianza dei cani, rendendoli compagni ideali in una città in cui sia lo spazio che il tempo sono preziosi. Fornendo un livello di comfort e compagnia simile ai cani, i gatti hanno una manutenzione inferiore.

I gatti si sa sono opportunisti e hanno una certa vena di indipendenza e di pazzia. Se un cane ti salta in grembo, è perché è affezionato a te; ma se un gatto fa la stessa cosa è perché le tue ginocchia sono più calde e se non lo sono ti morde e ti graffia. Anche il micio più coccolato non ha perso il contatto con il suo lato selvaggio, l’istinto di caccia è a malapena sopito. A differenza del cane – adottato inizialmente per fornire protezione e assistenza nella caccia e poi, attraverso l’allevamento selettivo, sviluppando altri tratti ritenuti utili – il gatto, durante tutta la sua associazione con noi, è rimasto relativamente immutato, conservando la forma e i tratti comportamentali dei suoi antenati selvatici.

Ma vi siete mai chiesti come i vostri amici felini ci vedono? Vi siete mai chiesti perché nonostante stia graffiando i mobili non smettono di affilare le unghie se non tirandogli dietro una ciabatta? Senza la capacità cognitiva di collegare le tue urla ai loro graffi, i gatti vedono solo aggressività caotica. Per il gatto, noi siamo solo degli scimmioni che li attacchiamo senza motivo. E la ciabatta lo distrae in quel momento ma tornerà ad affilare le unghie sul tuo mobile preferito o sul divano quando non siamo in casa, ma non per farci dispetto ma perché è nella loro natura e se non lo diverrebbero frustrati e stressati.

Lasciate nei commenti come pensate che vi veda il vostro gatto? Oppure diteci se interpretate i suoi miagolii come se stesse facendo con voi un discorso di senso compiuto.

Francesco Cappello

Rispondi