Borgagne, focara di Sant’Antonio a fuoco ieri sera

(16 febbraio 2012) BORGAGNE – Ieri in una fredda serata invernale è andato in scena lo spettacolo della Focara di Sant’Antonio. Il santo, patrono della frazione di Melendugno, è stato prima portato in processione per le vie del paese, poi si è dato avvio a questa tradizione, mista di sacro e profano insieme.  Secondo la tradizione salentina la Focara indica un falò di legna da bruciare. E, di legna, ieri sera ce n’era tanta, costruita come una torta a quattro strati e in cima piantata una bandiera. La Focara contribuisce a purificare e fecondare il terreno per portare, nella tradizione contadina, un buon raccolto e segna il passaggio dall’inverno alla primavera. La Focara, andata a fuoco ieri sera a Borgagne, è stata costruita da un gruppo di volontari e le numerose foto apparse, successivamente su facebook, testimoniano quanto questa tradizione sia sentita dalla comunità e cosa possa fare anche una fotocamera digitale piccola e compatta o cellulare con fotocamera integrata

 

Francesco Cappello

2 Replies to “Borgagne, focara di Sant’Antonio a fuoco ieri sera”

Rispondi