Attenti alle truffe: Samsung S4 spacciati per originali. Sono cloni cinesi

9 gennaio 2014 – Capita sempre piu’ spesso che qualcuno ci contatti con una buona notizia, per lui. La frase ricorrente e’: “Guarda che cellulare ho acquistato”, oppure “Ho preso l’S4 a soli cento euro”. Spesso però non ci si rende conto che gli smartphone, di ultima generazione, a quei prezzi irrisori, sono sinonimo truffa e quando si pensa di aver fatto l’affare, spesso, l’affare l’ha fatto chi ce lo ha venduto.

clone s4Acquistare dei dispositivi ad un prezzo cosi’ basso significa acquistare dei cloni che sono ben lontani dalle caratteristiche degli originali. L’ultimo buon affare in ordine di tempo e’ capitato ad cittadino di Borgagne che ci ha contattato perché il suo S4, comprato a “soli” 190 euro aveva degli strani difetti. A prima vista lo scatolo, dov’era contenuta la “meraviglia tecnologica”, sembrava originale, cosi’ come la batteria, l’auricolare e il caricabatteria. Ma l’originalita’ si fermava li’. Il cellulare era uno sfacciato clone che dopo aver aperto una pagina di Google Chrome dava memoria insufficiente e dove il PlayStore era completamente assente. In ultimo, ci ha rivelato poi il “truffato”, il dispositivo quando era in chiamata e vicino la guancia faceva prendere una leggera scossa elettrica a chi parlava, ma noi questa “simpatica” scossa abbiamo rifiutato di sperimentarla. Per il resto il clone da 190 euro dell’S4 era poco piu’ di un giocattolo e come tale può essere utilizzato.

Come dicevamo all’inizio non è la prima volta che veniamo chiamati per ammirare questi veri e propri “affari” ma bisogna tenere bene in mente che Samsung, per produrre il già citato dispositivo, spende 174 euro, per produrre l’S4 cosi’ come spendeva 151 euro per la messa in produzione del predecessore, l’S3. Quindi non ci capacitiamo come sia possibile credere di acquistare uno smartphone a cento o duecento euro quando l’originale ne costa circa 600 euro?

Francesco Cappello

2 Replies to “Attenti alle truffe: Samsung S4 spacciati per originali. Sono cloni cinesi”

  1. Si, mi è capitato già di esaminare un cellulare che in tutto e per tutto sembrano gli originali Samsung, in particolare ho attentamente valutato un Samsung galaxy note 3 e assicuro che era perfetto esteticamente.
    Come fare per difendersi?
    Esiste un solo modo. Istallare sul dispositivo la app dal nome : CPU-Z essa in pratica rileva il modello e le prestazioni del processore oltre alla quantità di ram e rom, questo perché i prodotti cinesi per abbattere i costi devono necessariamente montare CPU (processori) più economici pertanto differiscono dall’originale solo per le prestazioni dell’hardware (componenti interni).
    Quindi prodotto Cinese CPU = 1,2 Ghz oppure, fino ad un massimo di 1,5 Ghz – ram 1 Gb.
    Mentre prodotto Galaxy note 3 originale 2,3Ghz e ram 2Gb.
    Un saluto

    1. Questo è vero se effettivamente si riesce ad installare sul dispositivo qualche app. Nel caso citato nn era possibile installare alcunchè

Lasciaci un commento