Attenti alle truffe online, soprattutto quando è troppo bello per essere vero. Iphone 6, la storia

22 settembre 2015 – I carabinieri della Stazione di Gallipoli hanno deferito in stato di libertà un romano di 25 anni con l’accusa di truffa. Tra il 3 e il 6 agosto scorso il giovane aveva pubblicato un annuncio su un portale, ritenuto affidabile e sicuro, con un’offerta allettante, un iphone 6 a poco più di 500 euro, considerando il fatto che lo stesso smartphone costa, attualmente, poco meno di 600 euro. Un medico di Gallipoli desideroso di assicurarsi l’affare della sua vita ha contattato il venditore che, dopo una breve contrattazione, si faceva effettuare un bonifico di 500,00 euro sulla Postepay Evolution a lui intestata. Dopo aver ricevuto il pagamento, però, il venditore romano non spediva il prodotto e faceva perdere le sue tracce disattivando il numero di telefono usato per la contrattazione e cancellandosi dal sito di annunci. L’attività d’indagine messa in atto dai Carabinieri di Gallipoli ha permesso di risalire al romano che è stato identificato e denunciato in stato di libertà.

Francesco Cappello

Rispondi