Ha solo 25 anni l’autore dell’incidente del 27 agosto scorso che travolse un auto sulla San Foca-Melendugno

10 settembre 2014 – Identificato l’autore del grave incidente stradale che la sera del 27 agosto scorso, sulla strada provinciale San Foca – Melendugno, urtava, a folle velocità, una coppia di Lecce, Daniele Longo e Maria Gabriella Pagoda, a bordo della loro Fiat Panda finita fuori strada, rimasti feriti in maniera grave e tuttora ricoverati entrambi in prognosi riservata, presso l’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.incidente san foca melendugno Si tratta di D.P.G., venticinquenne di Cavallino, ai cui i carabinieri di Melendugno in collaborazione con i colleghi di Cavallino sono giunti dopo una serie di accertamenti incrociati. Dopo l’impatto l’autovettura, che inizialmente si pensava fosse una Punto, aveva perso un copricerchio con il logo della Citroen e una fascia laterale in plastica della portiera; è bastata la visione di un video di una targa parziale, ripreso da una telecamera installata nel centro abitato di San Foca, dove l’auto danneggiata, una Citroen C2, era transitata dileguandosi, per identificare l’auto pirata. Il giovane è stato denunciato a piede libero per lesioni gravissime e omissione di soccorso, mentre l’autovettura è stata sequestrata ed è al vaglio della magistratura inquirente.

Lasciaci un commento