Se adotti un cane il comune di Melendugno ti “finanzia” per 200 euro all’anno. Astenersi “lucratori”

    Come Nardò, Palmariggi e Galatone anche Melendugno si dota di un regolamento comunale per le adozioni dei cani per limitare il fenomeno del randagismo e “alleggerire” la stessa comunità delle spese per il mantenimento del canile comunale. La proposta è stata presentata durante l’ultimo consiglio comunale, il 27 marzo 2018, e punta, appunto, a dare in adozione i 40 cani che popolano il canile. Il comune di Melendugno anche con le precedenti amministrazioni che si sono succedute, ha avviato iniziative per affrontare e combattere il randagismo, quali “sterilizzazioni, microcippature”, collaborazioni con volontari presenti sul territorio che hanno provveduto alla cura e all’alimentazione dei cani di territorio e di campagne di sensibilizzazione alle adozioni degli stessi. Ora l’impegno è riuscire a fare del canile un luogo chiuso, dimenticato, figlio di un sentire gli animali di affezione come solo dei meri oggetti. Obbiettivo è attivare azioni ed interventi finalizzati a sensibilizzare, promuovere e favorire le adozioni dei cani del canile, con evidenti vantaggi, sia sul piano morale, poiché, un cane che rimane nel canile e che probabilmente lì ci morirà, è condannato all’ergastolo; sia sul piano economico, poiché la graduale diminuzione del randagismo, abbatterebbe dei costi per i contribuenti. Attenzione però, chi dovesse leggere questo articolo e leccarsi i baffi pensando di poter lucrare è bene che si faccia due conti. Per adottare un cane il comune di Melendugno erogherà un finanziamento di 200 euro all’anno che prevedono i costi sostenuti per alimentazione e cure del cane previa esibizione di ricevute e scontrini presso il Comando di Polizia municipale di Melendugno. Il contributo erogato non potrà eccedere i 200 euro per tre anni, per un totale di 600 euro per ogni cane adottato dal canile sanitario di Melendugno. Si possono adottare massimo due cani e consigliamo una lettura attenta del regolamento che sarà pubblicato, nei prossimi giorni, nell’albo Pretorio del Comune di Melendugno.

    Francesco Cappello


    'Se adotti un cane il comune di Melendugno ti “finanzia” per 200 euro all’anno. Astenersi “lucratori”' nessun commento

    Commenta per primo!

    Rispondi

    Melendugno.net 2003-2017 - Tutti i diritti sono riservati; Editore: Zoraide Editore – partita Iva 04559060753; Melendugno.net fa parte del network Ilportaledelsalento.net; Iscritto al n. 25 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 5 dicembre 2013; Direttore Responsabile: Francesco Cappello Redazione: Via Foscolo, 12 – Borgagne di Melendugno (LE) info@melendugno.net

    Web agency

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi