Melendugno, “assalto” alle betoniere TAP. Dopo 3 ore costrette a tornare indietro

    Si è appena concluso un blocco stradale all’altezza sulla provinciale Lecce – San Foca all’altezza del semaforo in località Melendugno. Massiccia la presenza di forze dell’ordine in tenuta antisommossa.

    I tanti manifestanti noTAP, sfidando il freddo, hanno bloccato e costretto al ritiro due betoniere. Il blocco iniziato alle 17 è terminato poco dopo le 20 di oggi 4 gennaio 2018, quando i due grossi mezzi pesanti hanno fatto marcia indietro tornando nelle rispettive officine. Le due betoniere appartengono a una delle tre ditte che lavorano per la costruzione del gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) in località San Basilio, nelle campagne di San Foca, marina di Melendugno. I Manifestanti NOTAP non sono nuovi a tali blocchi e questo si è risolto nel migliore dei modi: provocando un danno di poco più di 1200 euro alle aziende proprietarie delle betoniere.

    Francesco Cappello


    'Melendugno, “assalto” alle betoniere TAP. Dopo 3 ore costrette a tornare indietro' nessun commento

    Commenta per primo!

    Rispondi

    Melendugno.net 2003-2017 - Tutti i diritti sono riservati; Editore: Zoraide Editore – partita Iva 04559060753; Melendugno.net fa parte del network Ilportaledelsalento.net; Iscritto al n. 25 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 5 dicembre 2013; Direttore Responsabile: Francesco Cappello Redazione: Via Foscolo, 12 – Borgagne di Melendugno (LE) info@melendugno.net

    Web agency

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi