Galeotto fu il gasdotto: il presidente albanese scrive a quello azero: “Il TAP occasione per il futuro comune dei nostri Paesi”

    Il Presidente dell’Albania Ilir Meta ha inviato una lettera di congratulazioni al Presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev. “Il TAP occasione per il futuro comune dei nostri Paesi”

    Immaginate la scena, il presidente della Repubblica di Albania, nel suo ufficio del palazzo presidenziale, Ilir Meta, la vigilia di Natale prende carta, pennino e calamaio e scrive una lettera. Ma non a Babbo Natale, ma a qualcuno più potente, il signore del gas, un altro presidente, il capo della Repubblica dell’Azerbaigian dal 2003, Ilham Aliyev. I Salentini che si occupano di gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) sappiamo benissimo chi sia il secondo mentre del primo ignoravamo l’esistenza. Il presidente albanese, come detto invia una missiva al presidente azero.

    «Vostra Eccellenza, permettetemi, in occasione del vostro compleanno (il 24 dicembre [N.d.R.], di esprimere le mie sincere congratulazioni e i miei saluti e augurarvi una vita lunga e felice. Sono molto felice che sotto la vostra guida – scrive il presidente albanese -, l’Azerbaigian si sia sviluppato enormemente, specialmente nell’ultimo decennio, e la prosperità del popolo dell’Azerbaigian è aumentata in modo significativo. Allo stesso modo, le relazioni tra i nostri paesi sono state rafforzate e ampliate come mai prima d’ora. I legami economici e la costruzione del progetto Trans Adriatic Pipeline hanno creato una base molto sostenibile per il futuro comune dei nostri paesi».

    Un gasdotto che permette ad un presidente di adularne un altro. Il presidente albanese continua nella sua lettera indirizzata a Baku in occasione del compleanno di Aliyev.

    «Approfitto per informarvi che il Centro Internazionale ‘Nizami Ganjavi’ mi ha invitato a partecipare al 6° Forum Globale, che si terrà a Baku, dal 15 al 17 marzo 2018. Il tema è “Colmare le lacune per creare società inclusive”. Ho confermato con grande piacere la mia presenza». Ma non c’è “lecchinaggio” obietterete voi. Il presidente albanese nella lettera conclude: «Sarebbe per me un piacere molto speciale che, durante il mio soggiorno a Baku e la partecipazione al Forum, avessi l’opportunità di incontrarti personalmente e discutere questioni di interesse bilaterale e multilaterale».

    Francesco Cappello


    'Galeotto fu il gasdotto: il presidente albanese scrive a quello azero: “Il TAP occasione per il futuro comune dei nostri Paesi”' nessun commento

    Commenta per primo!

    Rispondi

    Melendugno.net 2003-2017 - Tutti i diritti sono riservati; Editore: Zoraide Editore – partita Iva 04559060753; Melendugno.net fa parte del network Ilportaledelsalento.net; Iscritto al n. 25 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 5 dicembre 2013; Direttore Responsabile: Francesco Cappello Redazione: Via Foscolo, 12 – Borgagne di Melendugno (LE) info@melendugno.net

    Web agency

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Questo sito utilizza cookie (tecnici e analitici) per le proprie funzionalità e per poter offrire una migliore esperienza di navigazione agli utenti. Inoltre questo sito contiene componenti di terze parti che utilizzano cookie di profilazione a scopi pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Per maggiori informazioni si può consultare la nostra informativa estesa cliccando su INFORMATIVA PRIVACY. Per abilitare/disabilitare le varie tipologie di cookie del nostro sito, clicca su "Cookie Policy"; per avere immediatamente accesso al sito accettando quindi i cookie, clicca su "Ok ho capito e accetto". Proseguendo la navigazione sul sito o chiudendo questo banner, acconsenti a tutti gli effetti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi