La Patata dolce di Calimera entra nell’elenco nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali

    2 agosto 2017 – La patata zuccherina di Calimera è stata inserita nell’elenco nazionale dei PAT (Prodotti Agroalimentari Tradizionali dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. L’annuncio è stato dato sulla Gazzetta Ufficiale (G.U. del 29 luglio 2017) e dal profilo sociale del Comune di Calimera.

    “Siamo orgogliosi di questo risultato – si legge sul profilo sociale del comune della Grecìa Salentina – frutto dell’impegno e del lavoro di collaborazione di quanti hanno contribuito al conseguimento di questo obiettivo credendoci fino in fondo e percorrendo le strade di questo riconoscimento per un prodotto della terra unico nel suo genere. Adesso dobbiamo dare un forte impulso alla produzione della Patata Zuccarrina di Calimera, selezionando quella tipica, per intercettare un mercato nuovo a cui la Puglia e l’Italia iniziano a guardare, costruendo attorno un’economia che valorizzi le colture locali e la tradizione contadina. Con un occhio attento all’innovazione e alla sostenibilità. Un sentito ringraziamento al gruppo di ricercatori del progetto BiodiverSO che, dopo un’approfondita ricerca ed un ampio studio di etnobotanica, hanno consentito questo bel traguardo”.

    La Batata, o patata dolce di Calimera, è un tipo di patata ricca di fecola e zucchero. Attualmente sono ben pochi gli agricoltori che coltivano questo ortaggio ma, nel secolo scorso, essa era coltivata quasi esclusivamente a Calimera dove s’impose all’attenzione degli agricoltori locali per la bontà del prodotto e per l’abbondanza di produzione. La patata dolce si diffuse, in seguito, negli altri comuni salentini a causa delle due guerre mondiali. La Batata è molto ricca di minerali, antiossidanti e vitamina C tanto che potrebbe, tranquillamente, sostituire i dolci industriali.

    Francesco Cappello

     


    'La Patata dolce di Calimera entra nell’elenco nazionale dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali' nessun commento

    Commenta per primo!

    Rispondi

    Melendugno.net 2003-2017 - Tutti i diritti sono riservati; Editore: Zoraide Editore – partita Iva 04559060753; Melendugno.net fa parte del network Ilportaledelsalento.net; Iscritto al n. 25 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 5 dicembre 2013; Direttore Responsabile: Francesco Cappello Redazione: Via Foscolo, 12 – Borgagne di Melendugno (LE) info@melendugno.net

    Web agency

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi