TAP querelerà l’Espresso per aver accostato l’azienda del gasdotto al termine Mafia

    Primo aprile 2017 – E’ arbitrario, infondato ed evidentemente inaccettabile l’accostamento di TAP Ag e del progetto del gasdotto transadriatico alla parola “mafia” effettuato con un suggestivo titolo sul numero in uscita domani del settimanale l’Espresso.

    TAP provvederà nelle prossime ore a sporgere querela contro gli autori e il direttore del giornale, riservandosi la facoltà di adire anche il tribunale civile per il risarcimento del gravissimo danno reputazionale, annunciando fin d’ora che esso sarà devoluto all’associazionismo antimafia.

    TAP è impegnata con verificabile e verificata coerenza nella più rigorosa applicazione delle leggi e dei regolamenti italiani ed europei nella attribuzione di appalti e subappalti ed ha da tempo sottoposto alla Prefettura di Lecce un protocollo antimafia che garantisca la massima trasparenza della conduzione dei lavori.


    'TAP querelerà l’Espresso per aver accostato l’azienda del gasdotto al termine Mafia' nessun commento

    Commenta per primo!

    Rispondi

    Melendugno.net 2003-2017 - Tutti i diritti sono riservati; Editore: Zoraide Editore – partita Iva 04559060753; Melendugno.net fa parte del network Ilportaledelsalento.net; Iscritto al n. 25 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 5 dicembre 2013; Direttore Responsabile: Francesco Cappello Redazione: Via Foscolo, 12 – Borgagne di Melendugno (LE) info@melendugno.net

    Web agency

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi